Regolamento

regolamento

Prima di effettuare il primo accesso in spiaggia da parte del cane è obbligatoria la registrazione, per tale motivo è necessario avere sempre il libretto delle vaccinazioni del cane e un documento di identità valido del padrone. La procedura prevede il controllo del microchip del cane tramite scanner e inserimento di questo nel database dell’anagrafe canina per assicurarne l’effettivo possedimento da parte del proprietario.

1-Ogni cane potrà accedere al lido solo se identificato con microchip o se tatuato; sarà obbligatorio mostrare il libretto delle vaccinazioni al primo ingresso e bisognerà presentare l’iscrizione all’anagrafe canina.

 

2-La vaccinazione antirabbica è obbligatoria solo se il cane proviene dall’estero. Ogni proprietario è il responsabile del proprio cane: è buona norma che sia assicurato. Lo staff del BAU BEACH AMANTEA si declina da ogni responsabilità nel caso di lesione morale e fisica di terzi da parte del cane. 


3-Ogni soggetto dovrà essere munito di collare antipulci o equivalente (come gocce di Frontline o Advantics); sulla spiaggia dovrà tenere per legge il cane al guinzaglio, lungo non più di 1,5 metri e dovrà essere adeguatamente fissato agli appositi ganci presenti in ogni ombrellone. 


4-Il proprietario o il detentore deve portare con se una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità’ di persone o animali su richiesta del nostro personale interno. 


5-L’accompagnatore dovrà aver cura che il cane non possa raggiungere i soggetti vicini; dovrà inoltre, sistemare la ciotola con acqua, fornita dallo staff del BAU BEACH, in maniera accessibile all’animale, a cui deve esser data la possibilità di ripararsi all’ombra sotto la propria tenda anche questa fornita dallo staff. 


6- Eventuali deiezioni solide dovranno essere rimosse e depositate nell’apposito contenitore dei rifiuti, mentre le deiezioni liquide dovranno essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare, a cura del proprietario dell’animale. Raccogliere gli escrementi del proprio cane è obbligatorio: se il personale del BAU BEACH si accorge di un’ inadempienza è tenuto a far uscire dalla spiaggia il trasgressore. 


7- L’area destinata alla balneazione dei cani è compresa nello specchio acqueo antistante la zona delimitata dalle corde. Si raccomanda di non oltrepassare tale limite per non ledere la sensibilità di terzi. 


8- I cani dovranno essere immediatamente riassicurati al guinzaglio al termine del bagno; durante la permanenza in acqua dei cani deve essere sempre assicurata la presenza del proprietario. 


9- Nei limiti del possibile l’accompagnatore dovrà evitare latrati prolungati e comportamenti eccessivamente vivaci del proprio cane; viceversa sarà tenuto ad allontanarsi dalla spiaggia. Tale facoltà è peraltro riservata anche al personale di vigilanza e a loro insindacabile giudizio. L’accesso è comunque proibito ad animali con sindrome aggressiva e femmine in calore. 


10- Mai lasciare il cane da solo sotto l’ombrellone o nel recinto! I cani non devono essere mai lasciati incustoditi e liberi di vagare; la responsabilità (civile e penale) per i danni causati dall’animale è del proprietario. Il nostro personale interno vigilerà sul rispetto delle regole. 


11-Non si può correre o giocare con palle e/o racchette in mezzo al settore e sulla battigia per evitare di disturbare ed agitare i cani. Tale pratica può essere effettuata solo ed esclusivamente da soli nel recinto. 


12- In caso di inadempienza del presente regolamento, il trasgressore dovrà abbandonare lo stabilimento; la Direzione, inoltre, nel caso di inadempienza a regole obbligatorie per Legge (ad esempio mancanza di microchip, non rispetto degli obblighi per i cani pericolosi, ecc.), si riserva la facoltà di contattare le competenti Autorità amministrative e sanitarie (Polizia Locale e ASP Veterinaria).